I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per informazioni leggi la Cookie Policy
 > Pet-World > Buono a sapersi
Tutti in acqua!
La maggior parte dei cani amano l'acqua! Ecco alcuni consigli da prestare attenzione quando giocano!

Tutti in acqua!

Molti cani amano l’acqua e si entusiasmano tantissimo, altri hanno bisogno di un approccio graduale, ad altri semplicemente non piace. A seconda della razza del cane e delle sue predisposizioni, è importante capire come il nostro amico a quattro zampe reagisce quando entra in contatto con questo elemento così speciale.

I cani nuotano o no?

I cani, quando si trovano in acque profonde, fanno dei movimenti natatori istintivi: questo non significa che tutti i cani sono provetti nuotatori. Grazie ad esperienze positive e a un po’ di pratica, i cani possono sviluppare velocemente un’abitudine e con gradualità si possono spingere a nuotare per distanze più lunghe. Il nuoto è un esercizio molto positivo per le articolazioni del cane, ne sviluppa i muscoli e ne rafforza il sistema cardio vascolare. In particolare offre degli ottimi benefici per i cani in sovrappeso o per gli animali con dolori cronici.

In viaggio con la barca o con il SUP    

Se portate il cane in barca o sul SUP ricordate di fargli indossare sempre un salvagente per cani perché se dovesse saltare o cadere in acqua i moti ondosi improvvisi, le correnti o gli ostacoli appena sotto la superficie possono diventare subito un pericolo. In questi casi, se il cane indossa un salvagente è molto più semplice riportarlo in barca.
I nostri salvagenti per cani hanno una forma che lascia al cane ampia libertà di movimento e che non lo limita in alcun modo.

Giocattoli adatti al gioco in acqua

Se avete un cane a cui piace moltissimo l’acqua, per addestrarlo o fargli fare attività sono ideali i giochi galleggianti che rimangono in superficie e si raddrizzano in posizione verticale in modo che il cane li individui bene e riesca a prenderli facilmente. Sono prodotti in gomma termoplastica (TPR), un materiale che non provoca ferite alla bocca pur essendo molto resistente.
Per i cani che non affrontano l’acqua volentieri è consigliabile giocare con loro in acque basse sia per fare esercizi di preparazione sia come allenamento sostitutivo al nuoto.

Consigli preziosi

Nelle giornate calde estive, fate attenzione che il cane non sia troppo accaldato prima di lasciarlo tuffare in acqua fredda.
Dopo una nuotata è molto utile anche asciugare il pelo dalla salsedine, dai batteri o dal cloro. A seconda del tipo di pelo, il cane può essere asciugato a secco, per es. con un asciugamano in microfibra: ricordate di fare sempre molta attenzione alle orecchie.
In giornate più fredde, molti animali amano essere avvolti con un accappatoio per cani.