I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per informazioni leggi la Cookie Policy
 > Pet-World > Buono a sapersi
Il Clicker nell'addestrameno con le calopsitte
Con un po' di pratica e il giusto comando, le calopsitte e i loro proprietari possono divertirsi insieme.

L’allenamento con il clicker per le calopsitte

Calopsitte che muovono le ali o spingono le automobili giocattolo, esistono solo nei film? No, niente affatto! Con un po' di pratica e il giusto click, le calopsitte e i loro proprietari avranno modo di divertirsi molto e imparare fantastici giochi.

“Il clicker training funziona con tutte le calopsitte che con piacere vanno dai loro proprietari a sgraffignare qualche snack e non tiene conto dell’età e del sesso", afferma la biologa specializzata in ornitologia Hildergard Niemann.


Alla giusta condizione

Un po’ di fatica iniziale è normale ma poi il divertimento può cominciare. Tutto ciò che serve è un clicker, un dispositivo che produce un segnale acustico, (il click appunto) e un puntatore, il cosiddetto Target Stick. L’esperta però raccomanda: “Non usare i clicker per cani. Il suono è troppo forte per le orecchie sensibili degli uccelli. Clicker più silenziosi con stick integrati sono una scelta migliore, poiché lasciano una mano libera per i premi.” Chiedi consiglio al tuo pet shop di fiducia per trovare il dispositivo adatto a te e al tuo compagno di gioco.

Adesso siete pronti a iniziare. Per prima cosa, la tua calopsitta ha bisogno di imparare a dare importanza al clicker. Deve imparare che a ogni suono segue qualcosa di positivo. "La sincronizzazione è molto importante. I pappagalli (le calopsitte rientrano appunto in questa specie) pensano molto velocemente.
Per creare la connessione tra il click e la leccornia, entrambi devono essere eseguiti
nello stesso momento”, continua l’esperta.

Non chiedere troppo al tuo amico piumato. Più sedute di addestramento sono più efficaci di poche lunghe sessioni. Niemann quindi consiglia: "Termina l'addestramento dopo al massimo due minuti. Questo è il tempo giusto per la tua calopsitta per divertirsi e aspettare con entusiasmo la prossima sessione."


Trick per i principianti e trick per gli esperti

L'esperta raccomanda di iniziare con un trick semplice: "Per insegnare alla calopsitta di girare intorno a se stessa, muovi il premio con movimenti circolari sotto al posatoio. Una volta che la calopsitta ha seguito il tuo movimento, emetti un click e premiala.”

Gli amanti degli uccelli possono insegnare molti altri trick ai loro uccelli. “All’inizio, si può insegnare a seguire il puntatore o alzare una zampetta o un’ala. I più esperti possono aggiungere piccoli giochi all'addestramento. La calopsitta ora è pronta a imparare a riportare degli oggetti o a spingere i passeggini giocattolo”, spiega l'esperta.


Costruire la fiducia:

Allenare la calopsitta con il clicker non è solo un'attività divertente, "attraverso il successo ottenuto insieme, il proprietario e la calopsitta costruiscono una relazione più stretta. La fiducia reciproca cresce e ciò crea un'ottima base per vivere assieme in armonia." Puoi trovare dei video esemplificativi per esempio su YouTube cercando "calopsitte" e "allenamento con clicker".

Fonte: IVH (German Industrial Association for Pet Supplies)